Caricamento...

Condizioni generali

Condizioni Generali di Ticino Edizioni SA per annunci e forme di inserzione su riviste e portali web dal 1 gennaio 2018

1. CAMPO DI APPLICAZIONE

Le presenti Condizioni Generali (CG) disciplinano i rapporti commerciali tra l’inserzionista o l’intermediario pubblicitario incaricato dal medesimo (laddove operante a proprio nome e per proprio conto committente) e Ticino Edizioni SA (“casa editrice”) per la pubblicazione di annunci e inserzioni pubblicitarie.
Il committente (o “inserzionista”) dichiara espressamente di approvare la divulgazione degli annunci anche tramite i servizi online della casa editrice.

 

2. DIRITTI E OBBLIGHI DI TICINO EDIZIONI SA

2.1 Indicazioni generali
Ticino Edizioni SA eroga le prestazioni concordate con la massima cura.
Ticino Edizioni SA è autorizzata ad avvalersi in qualsiasi momento di terzi ai fini dell’adempimento degli obblighi contrattuali. Salvo disposizioni contrarie, le relazioni contrattuali sono regolate dall’Art. 363 e segg. CO.
2.2 Diritto di recesso e sospensione della prestazione
Ticino Edizioni SA ha il diritto di rifiutare in qualsiasi momento mandati pubblicitari di inserzionisti e/o agenzie senza fornire alcuna motivazione. Tale rifiuto sarà comunicato tempestivamente al committente.
In caso di mandati pubblicitari già sottoscritti, Ticino Edizioni SA è altresì autorizzata a rifiutare o sospendere in qualsiasi momento la pubblicazione, a propria discrezione, senza preavviso né confronto con il committente e con effetto immediato, di ogni eventuale contenuto inadeguato o illegittimo degli annunci (come, in particolare, scene di violenza, contenuti pornografici e razzisti; incitazioni alla violenza o a compiere reati; giochi e scommesse che violino la legge sulle lotterie; invio di pubblicità indesiderate-spamming; contenuti lesivi dei diritti di terzi come diritti d’autore, del marchio, di design, dei brevetti o della personalità; contenuti che violino la legge contro la concorrenza sleale o norme rilevanti in materia di pubblicità, come quelle su tabacco, alcol, medicamenti e prodotti alimentari).
Quanto precede non consente in nessun caso al committente di avanzare diritti nei confronti di Ticino Edizioni SA.
2.3 Consegna materiali
Il committente / inserzionista si impegna a consegnare il materiale nei tempi tecnici comunicati per i singoli mezzi. Qualora il materiale non venga consegnato a Ticino Edizioni per tempo il committente sarà comunque obbligato al pagamento del corrispettivo dovuto e Ticino Edizioni sarà ritenuta esente da ogni responsabilità per la mancata pubblicazione. L’inserzionista si impegna altresi a consumare l’intera quantità degli spazi pubblicitari commissionata entro il termine convenuto. $Qualora alla scadena del contratto la quantità impegnata non risulta interamente consumata Ticino Edizioni è autorizzata a fatturare al prezzo concordato l’80% della quantità ordinata e non utilizzata.
2.4 Scadenze / Posizionamenti
Ticino Edizioni SA si riserva in linea generale il diritto di spostare la data di pubblicazione e il posizionamento di un annuncio. Le preferenze di posizionamento sono tenute in considerazione nei limiti delle possibilità a disposizione. Le garanzie di posizionamento comportano una maggiorazione dei costi.
In caso di guasti tecnici o in presenza di cause di forza maggiore la pubblicazione dell’annuncio può essere sospesa o posticipata senza preavviso.
2.5 Conservazione dei dati di stampa
L’obbligo di conservazione dei documenti di stampa termina due mesi dopo la pubblicazione dell’annuncio. I documenti di stampa non vengono restituiti.

 

3. DIRITTI E OBBLIGHI DEL COMMITTENTE

3.1 Responsabilità per la qualità e per i contenuti pubblicitari / Garanzia e manleva
Il committente è l’unico responsabile degli annunci e dei relativi contenuti forniti ad Ticino Edizioni SA ai fini della pubblicazione.
Il committente si impegna a verificare e garantire la legalità e la correttezza dei propri annunci, contenuti, prodotti e di altre informazioni e a fornire correttamente il materiale pubblicitario completo.
Qualora Ticino Edizioni SA, inclusi singoli membri di organi o collaboratori di Ticino Edizioni SA, dovessero essere chiamate a rispondere in sede penale, civile o amministrativa dell’illegittimità degli annunci e/o delle informazioni dell’inserzionista pubblicitario o per la mancata autorizzazione da parte di terzi, il committente solleva gli interessati da ogni responsabilità e li tiene indenni e manlevati.
3.2 Diritti di protezione
Il committente garantisce di essersi procurato tutti i diritti necessari per la realizzazione dei mezzi pubblicitari e di essere in possesso di tutti i diritti necessari per l’inserimento dell’annuncio.
Il committente trasferisce ad Ticino Edizioni SA tutti i diritti d’autore, i diritti di protezione e altri diritti necessari per l’utilizzo degli annunci, in particolare i diritti di riproduzione, diffusione (in particolare su canali di stampa e online), trasmissione, trattamento, inserimento in una banca dati e relative consultazioni, nella misura necessaria per l’esecuzione del mandato pubblicitario in termini temporali, spaziali e di contenuti.
Il committente accorda ad Ticino Edizioni SA il diritto di apporre, ove necessario, agli annunci la dicitura «Annuncio» o simile, di conservare copie degli annunci e, se indispensabile per l’esecuzione del mandato, di permetterne la consultazione tramite una banca dati.
Il committente solleva Ticino Edizioni SA da qualsiasi pretesa da parte di terzi determinata da un’eventuale violazione dei loro diritti (inclusi i costi di difesa giuridica). Da parte sua, Ticino Edizioni SA si impegna a informare tempestivamente il committente di eventuali pretese avanzate da terzi.
Tutti i rimanenti diritti di protezione (diritti d’autore, del marchio, di design ecc.) su contenuti, loghi, layout ecc. sono e rimangono di proprietà di Ticino Edizioni SA o delle terze parti che li hanno messi a disposizione. Il committente prende atto e accetta di non poter avanzare alcuna pretesa sui suddetti diritti di protezione in virtù del rapporto contrattuale con Ticino Edizioni SA.
3.3 Reclami per vizi
Il committente è tenuto a verificare tempestivamente gli annunci all’inizio della diffusione e a notificare per iscritto eventuali vizi immediatamente dopo la pubblicazione; successivamente l’annuncio è da intendersi come approvato. In caso di vizi evidenti, il termine di notifica inizia con la pubblicazione dell’annuncio, mentre in caso di vizi latenti al momento della relativa constatazione. È espressamente escluso il diritto a una riduzione.

 

4. PREZZI BASE

4.1 Indicazioni generali
I prezzi, le maggiorazioni e gli sconti indicati nella documentazione dell’annuncio vengono applicati a tutti i committenti in conformità alle direttive unitarie della casa editrice. Gli intermediari pubblicitari quali le agenzie di mass-media e pubblicitarie sono tenuti nei confronti dei propri clienti ad attenersi, nelle proprie offerte, nei contratti e nei conteggi, ai prezzi degli annunci e alle condizioni di Ticino Edizioni SA in vigore. Resta salvo il diritto di modifica dei prezzi dell’annuncio; l’eventuale modifica è valida, a partire dalla sua entrata in vigore, anche per i mandati in corso (vedi punto 10.2).
4.2 Imposta sul valore aggiunto
Tutti i prezzi degli annunci si intendono maggiorati dell’imposta sul valore aggiunto. Qualora la fattura sia intestata a una società estera, l’imposta svizzera sul valore aggiunto non sarà applicata.

 

5. FATTURAZIONE E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

5.1 Fatturazione
Ticino Edizioni SA emette la fattura al committente mensilmente secondo il mese di pubblicazione dell’annuncio o dell’inserzione pubblicitaria.
Qualora Ticino Edizioni SA non sia in grado di erogare o di fornire in modo completo la prestazione concordata a causa di circostanze imputabili al committente durante la decorrenza della campagna concordata, in particolare poiché Ticino Edizioni SA non ha ricevuto gli annunci in modo puntuale, corretto, nel formato idoneo o con contenuti leciti, Ticino Edizioni SA è autorizzata ad addebitare per intero al committente la remunerazione dovuta per la prestazione ai sensi del mandato.
Qualora Ticino Edizioni SA non sia in grado di erogare o di fornire in modo completo la prestazione concordata a causa di circostanze non imputabili al committente durante la decorrenza della campagna concordata, Ticino Edizioni SA detrarrà proporzionalmente dalla fattura al committente la remunerazione dovuta per la prestazione ai sensi del mandato. Lo stesso vale per i casi in cui la prestazione concordata non sia erogata o non venga eseguita in modo completo per motivi imputabili ad Ticino Edizioni SA e non al committente.
5.2 Termine di pagamento / Ritardo nel pagamento
Salvo diversi accordi tra le parti le fatture devono essere saldate per intero entro e non oltre 30 giorni dalla loro emissione. In caso di ritardo nel pagamento sono fatturati al committente i normali interessi di mora previsti dalla legge nonché le spese di incasso. Se, malgrado un sollecito, il committente non paga una o più fatture, Ticino Edizioni SA ha il diritto di disdire con effetto immediato il mandato (recesso per motivi gravi ai sensi del punto 9.5). In caso di ritardo nel pagamento Ticino Edizioni SA è autorizzata a interrompere con effetto immediato il mandato del committente senza preavviso e a sospendere la diffusione programmata degli annunci. Ciò nonostante, il committente resta obbligato al pagamento dell’intera somma concordata e risponde degli eventuali ulteriori danni.
5.3 Pagamenti anticipati / Depositi di garanzia
Fatte salve le disposizioni di cui al punto 5.1, Ticino Edizioni SA si riserva il diritto di emettere fatture anticipate per i mandati.
Salvo diversi accordi tra le parti, tali fatture anticipate vanno saldate una settimana prima della prima pubblicazione dell’annuncio.
Se questo termine di pagamento non viene rispettato, Ticino Edizioni SA a può sospendere senza preavviso la pubblicazione pianificata dell’annuncio. In tal caso, il committente resta obbligato al pagamento dell’intera somma concordata e risponde degli eventuali ulteriori danni.
Ticino Edizioni SA ha la facoltà di subordinare altre prestazioni a pagamenti anticipati o depositi di garanzia, in particolare:
● in caso di ritardo nel pagamento da parte del committente ai sensi del punto 5.2; oppure
● se Ticino Edizioni SA viene a conoscenza del fatto che il committente incontra difficoltà nei pagamenti o che la sua situazione economica è considerevolmente peggiorata.
5.4 Divieto di compensazione
Il committente non è autorizzato a compensare le somme dovute con eventuali crediti nei confronti di Ticino Edizioni SA.

 

6. PROTEZIONE DEI DATI

Per Ticino Edizioni SA la protezione e la sicurezza dei dati hanno la massima priorità. Nel trattamento dei dati personali, Ticino Edizioni SA si attiene alla vigente legislazione svizzera in materia di protezione dei dati.
Il committente garantisce ad Ticino Edizioni SA il pieno rispetto delle norme applicabili in materia di protezione dei dati e conferma, in particolare, che tutti i dati personali da lui messi a disposizione sono stati rilevati in conformità alla legge e possono essere utilizzati da Ticino Edizioni SA per l’adempimento del mandato conferito.
Ticino Edizioni SA si impegna a utilizzare i dati del committente, salvo diversamente acconsentito, solo per l’adempimento del mandato concordato e ai fini dell’amministrazione del rapporto contrattuale. Ticino Edizioni SA è inoltre autorizzata a elaborare i dati personali del committente a fini di marketing, in particolare ai fini dell’invio di offerte personalizzate. Il committente ha la facoltà di limitare o impedire l’utilizzo dei propri dati a fini di marketing, comunicando la propria opposizione ad Ticino Edizioni SA AG per e-mail, posta o telefono.

 

7. GARANZIE E RESPONSABILITÀ

7.1 Garanzia
Ticino Edizioni SA garantisce la migliore pubblicazione possibile dell’annuncio, sulla base degli standard tecnici del momento. Il committente prende comunque atto che la conformità allo stato della tecnica non sempre consente la pubblicazione priva di difetti dell’annuncio. Sono esclusi dalla garanzia eventuali errori irrilevanti, in particolare pregiudizi non sostanziali della riproduzione dell’annuncio. Inoltre, Ticino Edizioni SA declina ogni responsabilità per la trasmissione dell’annuncio al server di Ticino Edizioni SA.
Ticino Edizioni SA non è tenuta a verificare la conformità alla legge, l’esattezza, l’attualità, la completezza, la qualità e/o la correttezza degli annunci o dei contenuti messi a disposizione e non fornisce alcuna garanzia né si assume alcuna responsabilità in tal senso.
Infine, Ticino Edizioni SA non garantisce l’esattezza, l’attualità e la completezza delle informazioni accessibili tramite i supporti multimediali della casa editrice.

 

8. DURATA DEL CONTRATTO, DIRITTO DI RECESSO, SPOSTAMENTO E DISDETTA

8.1 Durata del contratto
La data di decorrenza e la durata del contratto sono determinate dal mandato.
8.2 Diritto di recesso / Risoluzione
La disposizione, la modifica o la sospensione dell’annuncio devono essere comunicate per iscritto. Eventuali modifiche e l’eventuale annullamento sono possibili senza maggiorazioni di prezzo entro la chiusura dell’annuncio (consultabili nel tariffario del mezzo di comunicazione in questione). Le spese generali per materiale di stampa già elaborato vengono addebitate.
8.3 Spostamento delle date
La richiesta di posticipare una data di pubblicazione concordata deve essere trasmessa per iscritto ed è consentita solo entro la chiusura dell’annuncio. La posticipazione è in ogni caso assoggettata alle capacità disponibili.
8.4 Termine dei contratti a durata determinata
In caso di durata fissata nel mandato, il contratto termina automaticamente alla naturale scadenza.
8.5 Recesso per motivi gravi
Ticino Edizioni SA si riserva in ogni caso il diritto di recedere dal contratto per motivi gravi con effetto immediato. Per motivi gravi si intendono, a titolo esemplificativo ma non esclusivo:
● un ritardo nel pagamento da parte del committente ai sensi del punto 6.2;
● una violazione delle presenti CG;
● un abuso da parte del committente di prestazioni di servizio di Ticino Edizioni SA per scopi legali o illeciti; oppure
● la chiusura di un mezzo di comunicazione, in cui l’annuncio avrebbe dovuto essere pubblicato, durante la decorrenza del contratto.
In caso di recesso per motivi gravi con effetto immediato, Ticino Edizioni SA ha il diritto di sospendere senza indugio la pubblicazione dell’annuncio. Resta salva la pretesa di risarcimento dei danni e ulteriori rivendicazioni nei confronti del committente. In caso di recesso con effetto immediato a seguito della sospensione di un mezzo di comunicazione, Ticino Edizioni SA non è assoggettata ad alcun obbligo di risarcimento.
In caso di recesso per motivi gravi con effetto immediato, il committente, oltre a rispettare gli ulteriori obblighi di legge, è tenuto a corrispondere ad Ticino Edizioni SA i compensi dovuti per prestazioni già erogate e a rimborsarle la differenza tra gli sconti quantitativi eventualmente già concessi e lo sconto calcolato sui volumi effettivamente forniti.

 

9. MODIFICHE

9.1 Adeguamento delle Condizioni generali
Ticino Edizioni SA si riserva la facoltà di modificare o adeguare in qualsiasi momento le presenti condizioni generali; le eventuali modifiche entreranno in vigore anche per i mandati in essere. Ticino Edizioni SA si impegna a informare in merito il committente almeno 30 giorni prima dell’entrata in vigore delle nuove condizioni generali.
9.2 Modifiche di prezzo
Ticino Edizioni SA si riserva la facoltà di variare i prezzi e di modificare in qualsiasi momento gli spazi per annunci messi a disposizione nonché di sopprimerli del tutto o in parte dalla propria offerta. Ciò non si applica a mandati pubblicitari già effettuati a norma di legge.
Sono consentite in qualsiasi momento eventuali modifiche di prezzo rispetto alle tariffe pubblicate. Le modifiche di prezzo non sono efficaci per supporti pubblicitari effettuati ai sensi di legge. Gli adeguamenti dei prezzi a seguito di una modifica delle aliquote d’imposta (ad esempio aumento dell’imposta sul valore aggiunto) non sono da intendersi come aumenti dei prezzi.
Il perfezionamento di uno spazio per annuncio o un idoneo adeguamento di un annuncio per motivi oggettivi non è da intendersi come una modifica contrattuale. Si presume l’adeguatezza di un perfezionamento o adeguamento, ad esempio nell’ambito della trasformazione di un supporto pubblicitario.

 

10. FORMA SCRITTA

Le modifiche e le integrazioni al presente rapporto contrattuale, incluse le modifiche alla presente clausola, necessitano della forma scritta ai fini dell’efficacia.

 

11. RISERVATEZZA

Ticino Edizioni SA e il committente si impegnano a trattare con riservatezza qualsiasi informazione non pubblicamente nota o accessibile, relativa alla controparte o alla casa editrice, di cui siano giunti a conoscenza in connessione alla stipulazione o al perfezionamento del contratto. Tale obbligo di riservatezza entra in vigore non appena la parte viene a conoscenza di informazioni riservate della controparte o della casa editrice, indipendentemente dalla data di decorrenza del contratto, ed è valido anche dopo il periodo contrattuale.

 

12. CLAUSOLA LIBERATORIA

Nel caso in cui una o più disposizioni delle presenti CG dovessero risultare invalide o inefficaci, l’efficacia di tutte le rimanenti disposizioni o dei rimanenti accordi non sarà pregiudicata. Al posto delle disposizioni inefficaci dovrà applicarsi un regolamento che si avvicini il più possibile, a norma di legge, al senso e allo scopo economico della disposizione inefficace. Lo stesso dicasi in presenza di eventuali lacune da colmare.

 

14. CESSIONE E TERZI

I diritti e doveri derivanti dal presente contratto possono essere ceduti a terzi solo previa autorizzazione scritta della controparte. Ticino Edizioni SA potrà cedere a terzi però i crediti derivanti dal contratto.
È sollevato dall’obbligo di autorizzazione solo il trasferimento dell’intero contratto a un eventuale successore legale e/o all’interno del gruppo aziendale

 

15. FORO COMPETENTE

Il presente contratto è sottoposto al diritto svizzero con l’espressa esclusione della legge federale sul diritto internazionale privato (LDIP) e della Convezione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionali di merci (diritto di compravendita di Vienna). Il foro competente esclusivo è quello della città di Lugano (Svizzera).